CORSI DIFESA DEI SOLDATI NAPOLETANI VIRTU' MILITARE SALEMI

  • Modello: Raro Introvabile
  • Peso spedizione: 0.5kg.
  • 2 disponibilità in magazzino

12.00EUR

Da inserire:

 Carlo Corsi

Difesa dei soldati napoletani

Pagine 110 - anno 2011

L’articolista del Corriere, il deputato Raffaele De Cesare,

scrive nella prima colonna del giornale il Corriere di Napoli:

«I borbonici, furono implacabili contro Pianell,

contro Nunziante e contro Liborio Romano,

attribuendo al tradimento di costoro la catastrofe del 1860...

A me preme che sia ancora, confermato quello che ho

sempre sostenuto: - tradimento non vi fu, vi fu leggerezza,

vanità, incoscienza come nel Romano,

irrequietezza torbida come in Nunziante,

quella irrequietezza che gli fece poi smarrire la ragione,

ed una rivolta di coscienza come in Pianell ed in molti altri...»

Lascio da banda il Liborio Romano ed il generale 

Alessandro Nunziante, già severamente giudicati dalla

storia ed entrambi liquidati, il primo dalle stesse

sue Memorie pubblicate dal fratello Giuseppe

ed il secondo dall’Ammiraglio C. di Persano

nel suo Diario Privato-Politico-Militare degli anni

1860-61, e mi occuperò solo del generale

Salvatore Pianell, Ministro della Guerra,

dal 14 luglio al 3 settembre 1860 per rispondere

al De Cesare, che se a lui, preme di affermare

che la catastrofe del 1860 non fu opera di tradimento,

a me preme pel contrario di dimostrare, per l’onore

delle armi napolitane, che tutto fu opera del più

perfido tradimento.

SPEDIZIONE GRATUITA TRACCIABILE

[email protected] Matteo
Contattaci: 081.8861284 - 24h 3484144948

Prodotto inserito in catalogo lunedì 08 febbraio, 2016.

Roberta Vaia P.IVA 08602561212
Copyright © 2011-2017 Bottega delle 2 Sicilie.
Designed by Bottega2sicilie
Effettua la registrazione a PayPal e inizia ad accettare pagamenti tramite carta di credito immediatamente.